Il “guardador de hecho” o “caregiver” in Italia.

0
128

Autora: Emanuela Morotti (Italia). Assegnista di Ricerca presso Università di Padova. Correo electrónico: emanuela.morotti@unipd.it

Resumen: L’ordinamento italiano non ha ancora una disciplina ad hoc che dia riconoscimento giuridico al cosiddetto caregiver, ossia colui che assiste e si prende cura, spontaneamente e gratuitamente, di una persona cara non autosufficiente per tutte le necessità della vita quotidiana.

In ragione delle sue particolari caratteristiche, non sembra una soluzione adeguata ricondurre la figura in esame alla disciplina di istituti già noti, ma sarebbe più corretto qualificarla come una misura di protezione informale per la persona con disabilità, in linea con quanto già avviene in altri ordinamenti, come, ad esempio, in quello spagnolo.

Palabras clave: Caregiver; tutela persone non autosufficienti; doveri morali e sociali; contatto sociale; misure di protezione dei soggetti deboli.

Abstract: A caregiver is someone that assists and takes care, spontaneously and for free, of a loved one with disabilities for all their daily needs. The Italian legal system does not yet have norms designed for their recognition and protection. Bringing it back to the already existing institutions does not seem to be enough, due to the particular characteristics of the caregiving, which would be more correctly qualified as an informal protection measure for people with disabilities, as already happens in other legal systems, like the Spanish one.

Key words: Caregiver; protection of people with disabilities; moral and social duties; social contact; protection measures for people with disabilities.

Sumario:
I. CARATTERI, DENOMINAZIONE E NORME DI RIFERIMENTO.
II. UNA MANCANZA DI TUTELA MULTILIVELLO.
1. La tutela in ambito di diritto del lavoro.
2. L’ambito formativo e assistenziale.
III. IL PIANO CIVILISTICO.
1. Mancanza di un obbligo di assistenza dei figli verso i genitori.
2. Insufficienza dell’obbligo di prestare gli alimenti.
3. L’ipotesi del rapporto giuridico per contatto sociale.
4. L’ipotesi della gestione di affari altrui.
5. L’esecuzione di un dovere morale o sociale.
IV. UN CONFRONTO CON IL DIRITTO SPAGNOLO E LA GUARDA DE HECHO.
V. OSSERVAZIONI CONCLUSIVE

Revista indexada en SCOPUS (Q3), REDIB, ANVUR (Clase “A”), LATINDEX, CIRC (B), MIAR.

Referencia: Actualidad Jurídica Iberoamericana Nº 17 bis, diciembre 2022, ISSN: 2386-4567, pp. 1934-1961

print

Dejar respuesta

Please enter your comment!
Please enter your name here