Procreazione medicalmente assistita eterologa e preminente interesse del nato.

0
69

Autora: Emilia Senatore (Italia). Dottore di ricerca in Diritto Privato. Università degli Studi di Salerno. Correo electrónico: esenatore@unisa.it

Resumen: Il saggio analizza il problema relativo al riconoscimento dello “status filiationis” in Italia di un bambino nato, non in Italia, a seguito di una tecnica di procreazione medicalmente assistita tra due persone dello stesso sesso.

Ricostruita l’evoluzione giurisprudenziale italiana ed europea sul tema, l’attenzione è tesa ad individuare una possibile tutela giuridica.

Palabras clave: PMA; il miglior interesse del bambino; filiazione.

Abstract: The essay analyses the problem regarding to the recognition of the “filiationis status” in Italy, of a child born, not in Italy, following a medically assisted procreation technique between two persons of the same sex.

Reconstructed the evolution of the case-law in Europe and in Italy, the Author attemps to give a solution to the protection of the best interests of the child.

Key words: PMA; best interest of the child; filiation.

Sumario:
I. IL RICONOSCIMENTO DELLO “STATUS FILIATIONIS”.
II. IL PREMINENTE INTERESSE DEL NATO NEL DIRITTO VIVENTE: IL RICONOSCIMENTO DELLO “STATUS FILIATIONIS” ALL’ATTENZIONE DELLE CORTI.
III. RIFLESSIONI CONCLUSIVE SU UNA POSSIBILE TUTELA GIURIDICA.

Revista indexada en SCOPUS (Q3), REDIB, ANVUR (Clase “A”), LATINDEX, CIRC (B), MIAR.

Referencia: Actualidad Jurídica Iberoamericana Nº 17, agosto 2022, ISSN: 2386-4567, pp. 716-737

print

Dejar respuesta

Please enter your comment!
Please enter your name here