Consumatori, contratti e imprese, tra regole giuridiche e regole di mercato

0
58

Autora: Maria Cristina Cervale. Ricercatore di Diritto Privato, Universidad de L’Aquila, Italia. E-mail: mariacristina.cervale@univaq.it

Resumen: Il ruolo che il consumatore ha acquisito all’interno della società non è soltanto economico ma è anche giuridico perché il consumatore, in quanto soggetto debole, è divenuto il destinatario di un microsistema di norme che tendono a tutelarlo nella contrattazione e nel rapporto con gli imprenditori. Il codice civile del 1942, che pure prevede al suo interno istituti giuridici volti a disciplinare i casi in cui si creino delle disparità e delle asimmetrie nella contrattazione con l’imprenditore, lascia spazio al codice del consumo, in un contesto che vede svilupparsi nuove questioni legate alla tecnologia e, anche, all’intelligenza artificiale.

Palabras clave: consumatori; diritto dei consumatori; contraente debole; asimmetrie contrattuali; codice del consumo.

Abstract: The role that the consumer has acquired within society is not only an economic role but also a juridical one because the consumer, as a weak subject, has become the recipient of a microsystem of norms that tends to protect him/her in the negotiation and in the relationship with entrepreneurs. The civil code of 1942, which also provides for legal institutions aimed at regulating cases in which disparities and asymmetries are created in negotiations with entrepreneurs, leaves room for the consumer code, in a context that sees the development of new issues linked to technology and also to artificial intelligence.

Key words: consumer; weak subject; disparities and asymmetries; consumer code.

Sumario:
I. LA PROGRESSIVA EMERSIONE DELLA FIGURA DEL CONSUMATORE DAL CODICE CIVILE ALL’ATTUALE CONTESTO NORMATIVO.
II. LA CONTRATTAZIONE DI SERIE, I CONTRATTI PER ADESIONE E LA TUTELA DEL CONTRAENTE DEBOLE.
III. I CONTRATTI DEL CONSUMATORE E IL CODICE DEL CONSUMO.
IV. LA VESSATORIETÀ DELLE CLAUSOLE CONTRATTUALI QUALE CAUSA DI SIGNIFICATIVO SQUILIBRIO NEL RAPPORTO TRA CONSUMATORE E PROFESSIONISTA.
V. IL DIVIETO DELLE PRATICHE COMMERCIALI SCORRETTE.
VI. IL FORMALISMO DI PROTEZIONE QUALE STRUMENTO DI TUTELA DEL CONSUMATORE E LE QUESTIONI LEGATE ALLA CONTRATTAZIONE DIGITALE.
VII. QUALI PROSPETTIVE FUTURE.

Revista indexada en SCOPUS (Q3), REDIB, ANVUR (Clase “A”), LATINDEX, CIRC (B), MIAR.

Referencia: Actualidad Jurídica Iberoamericana Nº 17, agosto 2022, ISSN: 2386-4567, pp. 1006-1033

print

Dejar respuesta

Please enter your comment!
Please enter your name here