Comunità energetiche e modelli giuridici: l’importanza di una lettura euro-unitaria.

0
6

Autora: Lucia Ruggeri. Professoressa Ordinaria di Diritto Privato, Università di Camerino. lucia.ruggeri@unicam.it.

Resumen: Il lavoro offre una lettura euro-unitaria delle comunità energetiche analizzando la più recente giurisprudenza europea ed italiana in materia di comunità energetiche. Le comunità energetiche, quale espressione del principio di sussidiarietà, favoriscono la partecipazione attiva dei cittadini nel processo di transizione ecologica e orientano, dunque, il mercato energetico in maniera sostenibile. In virtù della natura imprenditoriale della loro attività e delle finalità non lucrative da esse perseguite, risulta necessario il superamento della dicotomia profit- non- profit per l’individuazione di modelli negoziali che siano appropriati per il perseguimento di benefici sociali ed ambientali. Al riguardo una specifica analisi è dedicata all’uso di nuovi modelli quali la fondazione di partecipazione e all’individuazione di soluzioni giuridiche appropriate quando una comunità energetica sia costitutiva su iniziativa di enti pubblici.

Palabras clave: Comunità dell’energia; non profit; contratto; diritto europeo dell’energia; transizione sostenibile.

Abstract: The essay adopts a Euro-unitary vision of the energy communities analysing the most recent European and Italian case-law in the field of energy communities. Energy communities, as an expression of the principle of subsidiarity, enhance the active participation of citizens in the process of ecological transition and thus guide the energy market in a sustainable way. By virtue of the entrepreneurial nature of their activities and the non-profit objectives that they pursue, it is necessary to overcome the dichotomy between profit and non-profit to identify negotiation models that are suitable for the pursuit of social and environmental benefits. In this regard, a specific analysis is dedicated to the use of new models such as the participatory foundation and to the identification of appropriate legal solutions when an energy community is constituted by the initiative of public entities.

Key words: Energy community; non profit; contract; European Energy Law; sustainable transition.

Sumario:
I. COMUNITÀ ENERGETICHE QUALI SOGGETTI PROMOTORI DELLA TRANSIZIONE SOSTENIBILE. IMPORTANZA E NECESSITÀ DI UN APPROCCIO MULTILIVELLO. –
II. COMUNITÀ ENERGETICHE E MODELLI NON PROFIT. LE NOVELLE ITALIANE DEL 2022 E DEL 2023. –
III. L’ATTIVITÀ ECONOMICA E IL CARATTERE IMPRENDITORIALE DELLE COMUNITÀ ENERGETICHE. IL PROBLEMA DELLA PARTECIPAZIONE DEI COMUNI AD ATTIVITÀ DI IMPRESA DI TIPO SOCIETARIO. LA FRUIBILITÀ DI MODELLI DI FONDAZIONE PARTECIPATIVA. –
IV. GIURISPRUDENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE ITALIANA SULLA NATURA DELLE COMUNITÀ ENERGETICHE: CONFERMA DELLA NECESSITÀ DI UNA LETTURA EURO-UNITARIA DELL’ISTITUTO. –
V. IL PRINCIPIO DELLA “PORTA APERTA” QUALE ESPRESSIONE DI NORME IMPERATIVE NELLA COMUNITÀ ENERGETICA DI MATRICE EURO-UNITARIA. –
VI. LA PRODUZIONE DI ENERGIA RINNOVABILE NELLA GIURISPRUDENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE E NEL NUOVO QUADRO REGOLATORIO EUROPEO ADOTTATO CON LA DIRETTIVA RED III. –
VII. RILIEVI CONCLUSIVI.

Referencia: Actualidad Jurídica Iberoamericana Nº 20, febrero 2024, ISSN:2386-4567, pp. 1222-1245.

Revista indexada en SCOPUS (Q3), REDIB, ANVUR (Clase “A”), LATINDEX, CIRC (B), MIAR, RRDe (Q1), IDR (C2).

print

Dejar respuesta

Please enter your comment!
Please enter your name here