Dal diritto dei mercanti al V Libro del Codice Civile unificato e oltre

0
18

Autor: Paolo Spada. Professore emerito de La Sapienza, Università di Roma. Email spadarecht@tiscali.it

Resumen: Il “diritto commerciale” è presentato agli studenti di un corso universitario come campo tematico (designato correntemente come “materia di commercio”) perimetrato dalla storia delle Istituzioni economiche e politiche, e del linguaggio normativo. L’autore ne segnala le origini e gli sviluppi, soffermandosi particolarmente sull’età delle codificazioni in Italia e sul passaggio dal binomio Codice civile/Codice di commercio all’unificazione dei codici intervenuta nel 1942 con l’entrata in vigore del Codice civile, nel quale la “materia di commercio” venne rifusa, aggiornata ed arricchita. Delle variazioni successive di questo campo tematico, risalenti a modificazioni del Codice civile e ad alla crescita, non sempre sistematicamente meditata, di legislazione complementare si presenta un inventario funzionale all’orientamento dei discenti.

Palabras clave: diritto commerciale e “materia di commercio”; statuto del commerciante e dell’imprenditore; società; titoli di credito; contratti commerciali; concorrenza e proprietà intellettuale; fallimento

Abstract: “Commercial Law” is presented to the students of a university course as a thematic field (currently designated as a “business-related matter” [materia di commercio]) bounded by the history of economic and political institutions and of legal language. The author points out its origins and developments, focusing in particular on the age of codification in Italy and on the transition from the binomial Civil Code/Commercial Code to the unification of the codes which took place in 1942 with the entry into force of the Civil Code, in which the “business-related matter” was recast, updated and enriched. The author presents to the students an inventory, functional in nature, of the successive variations of this thematic field, both through modifications of the Civil Code and through the increase of related legislation, which is not always systematically appropriate.

Key Words: “Commercial Law” and “business-related matters”; legal regime of the merchant (“commerciante”) and of the entrepreneur; partnerships and companies; negotiable instruments, documents of title and securities; business contracts; competition and intellectual property; bankruptcy

Sumario:
I. ORIGINI E CODIFICAZIONE DEL DIRITTO COMMERCIALE.
II AMBIGUITÀ DELLE LOCUZIONI CODICE CIVILE E DIRITTO COMMERCIALE E TENTATIVO DI SUPERAMENTO.
III. I CODICI CIVILE E DI COMMERCIO DELL’ITALIA UNITA: LA SEPARAZIONE DEI CODICI IN TERMINI NORMATIVI.
IV. RAGIONI DI LUNGO E DI BREVE PERIODO DELL’UNIFICAZIONE DEI CODICI NEL 1942
V. CONTINUITÀ E DISCONTINUITÀ NELLA PROSPETTIVA DELLA “MATERIA DI COMMERCIO”.
VI. IL DIRITTO COMMERCIALE DOPO L’UNIFICAZIONE: SENZA, OLTRE E CONTRO IL CODICE CIVILE.

Revista indexada en SCOPUS, REDIB, ANVUR, LATINDEX, CIRC, MIAR

Referencia: Actualidad Jurídica Iberoamericana Nº 16 bis, junio 2022, ISSN: 2386-4567, pp. 454-467

print

Dejar respuesta

Please enter your comment!
Please enter your name here