Funzione e limiti dell’autonomia privata nei contratti transnazionali.

0
10

Autor: Massimo Foglia, Ricercatore di diritto privato. Università degli studi di Bergamo. massimo.foglia@unibg.it

Resumen: Ci si chiede se lo stile con cui vengono redatti i contratti transnazionali possa effettivamente favorire un’interpretazione maggiormente aderente al testo contrattuale. Nella pratica, specialmente in quella internazionale, non pare si possa dubitare che un’accorta applicazione delle tecniche di protezione letterale del contratto possa risultare utile allo scopo.

Palabras clave: autonomia privata; contratto internazionali; tecniche di protezione letterale del contratto

Abstract: The question arises as to whether the drafting style in which international contracts are drafted can actually encourage a literal interpretation. In practice, especially in the international context, there seems to be no doubt that a careful application of the techniques of literal protection of the contract can be useful for this purpose.

Key Words: party autonomy; international contract; drafting style

Sumario:
I. POSIZIONE DEL PROBLEMA.
II. IL CONTRATTO DEL TERZO MILLENNIO NEL MERCATO GLOBALE.
III. PROFILI DI INTERPRETAZIONE DEL CONTRATTO “APOLIDE”.
IV. LA BARRIERA DEL DIRITTO NAZIONALE APPLICABILE: LE MANDATORY RULES.
V. CONSIDERAZIONI CONCLUSIVE.

Revista indexada en SCOPUS, REDIB, ANVUR, LATINDEX, CIRC, MIAR

Referencia: Actualidad Jurídica Iberoamericana Nº 16, febrero 2022, ISSN: 2386-4567, pp. 938-961

print

Dejar respuesta

Please enter your comment!
Please enter your name here