Ragionevolezza e bilanciamento nell’interpretazione recenté della Corte Constituzionale

0
40
Imprimir

Autor: Giovanni Perlingieri. Professore Ordinario di Diritto Privato, Università della Campania “L. Vanvitelli”

Resumen: Il saggio, anche alla luce di casi concreti e delle sentenze più recenti della Corte Costituzionale italiana, dimostra l’impossibilità di identificare ragionevolezza e uguaglianza, nonché i pericoli di una confusione tra ragionevolezza, consenso sociale, prassi e diritto vivente. Bilanciamento e ragionevolezza, quali aspetti fisiologici dell’attività ermeneutica di qualunque operatore giuridico, sono elementi fondamentali per evitare la cecità della mera sussunzione e la tirannia dei valori.

Sumario:
I. Il bilanciamento degli interessi nell’interpretazione della Corte costituzionale.
II. Ragionevolezza, eguaglianza e parità di trattamento.
III. La ragionevolezza nella prospettiva diacronica.
IV. Segue. La crioconservazione degli embrioni in soprannumero.
V. Segue. L’automatismo espulsivo dello straniero a séguito di reato.
VI. Il riconoscimento dei diritti dello straniero.
VII. La ragionevolezza in presenza di disposizioni chiare e puntuali.
VIII. Ragionevolezza e giusto rimedio.
IX. La ragionevolezza come parametro di interpretazione e concretizzazione delle clausole generali: l’ordine pubblico.
X. Relatività del concetto di ragionevolezza.
XI. I pericoli della confusione tra ragionevolezza, consenso sociale, prassi e diritto vivente. Critica.
XII. Ragionevolezza, storicità e relatività dei valori normativi.
XIII. Riflessioni conclusive.

Referencia: Actualidad Jurídica Iberoamericana Nº 10, febrero 2019, ISSN: 2386-4567, pp. 10-51.

Dejar respuesta

Please enter your comment!
Please enter your name here